Portale ufficiale

Teatro Fonderia Leopolda: "LA TEMPÊTE"

Messaggio di errore

  • Unable to create CTools CSS cache directory. Check the permissions on your files directory.
  • Unable to create CTools CSS cache directory. Check the permissions on your files directory.

DATA EVENTO

Ven, 16/02/2018 - da 18:30 a 23:59

RECAPITI

Teatro Fonderia Leopolda Follonica
Area Ex Ilva
Follonica , GR
Italia
Grosseto
Categoria evento: 

16 FEBBRAIO 2018


Ore 18.30 - Sala Leopoldina:
Incontro con gli attori della Compagnia LES TÊTES DE BOIS, intervistati da Miria Magnolfi (direttore della Biblioteca della Ghisa di Follonica): Maschere, musica, canto, danza, arte figurativa al cospetto di William Shakespeare.
Ingresso libero


Ore 19.45 - Ristorante del Teatro evento gastronomico a cura di Associazione Ristoratori Follonica, Federcuochi Grosseto e Proloco Follonica:

"Cena in agro dolce"
- Light dinner

Prosciutto cotto a bassa temperatura con insalata russa
Cappellotti ricotta e spinaci con fonduta di parmigiano e speck croccante
Arista all'arancia con cipolle caramellate
Zuccotto alla vaniglia con morbido di panettone e salsa di fragole all’aceto

Vino rosso e acqua

Preparazioni a cura della lady chef Mara Pistolesi - Ristorante Il Beccofino


Contributo per la cena € 12,00.
Prenotazioni c/o Proloco tel. 0566 52012 | e-mail teatro@comune.follonica.gr.it


Ore 21:15 - Inizio spettacolo:

di William Shakespare
con Jean Bard, Mehdi Benabdelouhab, Valeria Emanuele
Regia, suono e luci Gabriel Bose

Dopo “Il Volpone” di Ben Jonson (2008), che esplorava la cupidità degli esseri umani, è con “La Tempête” (La Tempesta) di William Shakespeare che la compagnia Tetês de Bois affronta ancora una volta le Divine Tragedie del teatro elisabettiano.La Tempête è in realtà una commedia amara che esplora il meccanismo del potere: fedele a se stesso, Shakespeare ci offre una pièce dove la verità degli uomini si legge attraverso un prisma deformante, con un sottile gioco di contraddizioni tra bestialità e innocenza, crudeltà e ingenuità, verità e tradimenti.
La Tempête è costruita attorno al personaggio di Prospero: protagonista della storia, quest'uomo spodestato dei suoi beni e esiliato sull'isola, assetato di vendetta, è, allo stesso tempo, colui che dirige gli avvenimenti. L’isola diviene il suo teatro, dove manipola gli elementi della natura alla maniera di un marionettista. Nel momento in cui “arriva” la burrasca, ognuno diverrà e vivrà la propria tempesta, e dovrà confrontarsi con i propri errori e le proprie contraddizioni.Più che alla sua vendetta, è allo spettacolo del mondo, che Prospero ci convoca. Vero “teatro degli avvenimenti”, l'isola è, nel suo piccolo, un mondo dove si ripercorrono senza dubbi le passioni umane, la sete di potere, di vendetta, o semplicemente di libertà. Agli addolorati naufraghi su un'isola che credono deserta, priva di ogni traccia di civilizzazione, non spetta altro che riprodurre il mondo che conoscono e riproponendo a loro stessi gli istinti che li divorano.


Fonti: http://www.comune.follonica.gr.it/leopolda/la-tempete.php




ACQUISTO ABBONAMENTI E BIGLIETTI SINGOLI:
Circuito Boxoffice Toscana
Pro Loco Follonica - Via Roma, 49 Follonica (GR)

SINGOLI SPETTACOLI:
1° settore: intero: 22,00 € + dpv - ridotto: 18,00 € + dpv
2° settore: intero: 17,00 € + dpv - ridotto: 13,00 € + dpv